Libri, Recensioni, Segnalazioni

Book lovers: le vie dei sogni sono infinite, Giulia Rizzi

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 1152 KB
  • Lunghezza stampa: 232 
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B079T26TT4

Trama

“Ti hanno mai fatto notare che qui vendiamo libri, ma regaliamo sogni?”

Celeste ha un caratterino tutt’altro che facile, e Matteo, il migliore amico di suo fratello Alessandro, sembra in grado di tirare fuori il peggio di lei. La loro è un’antipatia reciproca che nemmeno il tempo e la distanza sembrano scalfire, ma, quando si tratta del matrimonio di Ale, ai due acerrimi nemici non resta che sotterrare l’ascia di guerra, o perlomeno nasconderla dietro alla schiena, e impegnarsi a non rovinare quel giorno speciale. Peccato che Matteo sia diventato ancora più perfido di come Celeste lo ricordasse. Rispondergli per le rime quando era un adolescente goffo e smilzo era molto più semplice, mentre ora, con quello sguardo sexy e i modi disinvolti da dongiovanni, le cose si fanno complicate. L’istinto di sopravvivenza le suggerirebbe di restare al sicuro all’interno della sua fidata libreria nel cuore di Verona, la stessa dove lavora e vive, in attesa di una sistemazione definitiva. Dopotutto che male ci sarebbe nel trascorrere le giornate a annusare libri e consigliare i romanzi perfetti ai suoi affezionati clienti? 
Il destino, però, ha qualcosa di diverso in serbo per lei, come l’incontro con Tommaso, un bel ragazzo biondo, un po’ troppo giovane, che stravolgerà tutti i suoi piani.
Il romanzo è autoconclusivo.

Non perdere “Un amore firmato Louboutin”, il primo romanzo della serie “Innamorarsi a Verona”. 
Commedie romantiche, con un pizzico di pepe, per sognare a occhi aperti passeggiando lungo le strade incantate della città dell’amore.

Recensione

La protagonista si chiama Celeste e abita a Verona. Dopo essersi lasciata con il suo storico fidanzato, si ritrova a vivere nel retro vanescente della libreria dove lavora perché se ne è andata dalla casa con cui conviveva col suo fidanzato. Complice il matrimonio di suo fratello, incontra dopo anni l’amico storico di lui, Matteo, ora bravissimo cuoco.
Entrambi non si sopportano e continuano a farsi dispetti e a prendersi in giro. Ma sarà proprio così? 
Questo romanzo è un inno ai sogni e a non smettere mai di cercare di raggiungerli.
La libreria rischia di chiudere, ma cosa si può fare?
Celeste ha trentatré anni, ormai è cinica e burbera, stanca di sorridere e farsi del male. Mente a se’ stessa e agli altri su quello che vorrebbe essere o vorrebbe fare nella vita.
Matteo non può fare a meno di risponderle a tono, ma si percepisce don da subito che è un ragazzo dolce e intelligente.
Le loro vite si intrecceranno, si scontreranno e si accompagneranno in questo viaggio tra le cose romantiche di Verona, con un piccolo capolinea anche a Milano Marittima.
È bello vedere come evolvono i caratteri dei protagonisti, le emozioni altalenanti tra crisi di mezza età e le ore piccole.
Non bisogna mai perdersi le possibili che la vita ci offre, ma soprattutto non smettere mai di sognare, anche rischiando di farsi male. Mai avere rimpianti di non averci almeno provato!
Bravissima Giulia! Questo è il terzo libro tuo che leggo e non posso che confermare la tua bravura nel descrivere i luoghi, nel coinvolgere con i dialoghi e nel trascinarti nelle storie!

By Secret_ed_00

One Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *