Libri, Recensioni, Segnalazioni

Sei mesi in Montana (Dolce e selvaggio Montana vol.1), Pamela M. Kelley

  • ASIN : B08L6SVG3J
  • Editore : VIRGIBOOKS (22 gennaio 2021)
  • Lingua: : Italiano
  • Dimensioni file : 1793 KB
  • Lunghezza stampa : 205 pagine

Trama

Molly Bishop sta per coronare il sogno della sua vita: diventare direttrice del Boutique Luxury Hotel di Manhattan in cui lavora. Ma prima deve sbrigare un’ultima faccenda e tornare a casa in Montana, dove è nata.
Christian Ford, suo amico d’infanzia, deve ereditare il ranch di famiglia, ma il nonno nel suo testamento ha posto una condizione fondamentale: che sposi Molly e resti con lei per almeno sei mesi.
Può negare un favore del genere ad un amico che non vede da dieci anni, ma che ha fatto parte della sua infanzia, e impedire che anche lui realizzi il suo sogno?

Recensione

Molly e Christian si conoscono da bambini, fino a quando lei parte per New York all’età di quattordici anni e si perdono di vista.

Il destino vuole, con la morte del nonno di Christian, che si debbano incontrare nuovamente. E non solo. Il testamento include la clausola che i due debbano restare sposati per 6 mesi. Lei ormai aspira a diventare direttore dell’hotel in cui lavora a New York, ma decide di accettare e tornare in Montana per questo periodo necessario. Ovviamente i due giovani hanno stili differenti di vita, ma complice un passato felice insieme, non sarà difficile per loro adattarsi a questo nuovo imprevisto di convivenza. Ma scatterà anche l’amore vero?

I personaggi che ruotano intorno ai due sono divertenti e dolci, dalla zia di Molly un po’ impicciona, agli amici gemelli di Christian sempre disponibili, alla snob Isabella che cercherà di mettere i bastoni tra le ruote ai due.

Ho trovato questo romanzo semplice e di grande impatto visivo. Le descrizioni sono minuziose e accurate, dal menu, alla ricetta, dalle caratteristiche fisiche e psicologiche dei personaggi, agli abbigliamenti, dalle riunioni alla semplice gestione di un hotel.

Il tutto però non appesantisce il racconto, ma lo valorizza dandogli appunto questo visibilità delle scene nella mente del lettore. E penso sia questa scrittura fluida e coinvolgente sia proprio il punto di forza del romanzo.

Una bella lettura adatta a tutti!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.