Libri, Recensioni, Segnalazioni

UnLimited: rise from your ashes (Vol. 2) , Maria Antonietta Capasso

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 1373 KB
  • Lunghezza stampa: 432
  • Numeri di pagina fonte ISBN: B086FY7QJR
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B086D9ZD7M
  • per acquistarlo clicca qui

Trama

VOLUME DUE DELLA SERIE “UNLIMITED”⠀
In poche settimane, la vita di Cheryl ha subito un irreversibile cambiamento.La visione di giustizia di Axel è diventata il suo mantra e ha sancito la definitiva caduta di tutto ciò che lei credeva di essere fino a quel momento: non più una ragazzina, chiusa nel suo mondo ovattato e infantile, ma una donna, immersa nella dura realtà.Una donna che ora deve risorgere dalle sue ceneri.Una donna che, dentro e fuori, urla vendetta.Ma Cheryl sa anche di avere delle responsabilità: lei, i suoi amici, il clan irlandese, quella “famiglia” che l’ha accolta, non saranno mai davvero al sicuro.Non finché tutti coloro che hanno distrutto la sua vita, non avranno pagato con il sangue.⠀
ATTENZIONE: Si consiglia la lettura a un pubblico adulto (+18).Presenza di dialoghi espliciti, scene di violenza e sesso, temi d’attualità che sono rivolti a lettori maturi e consapevoli.

Recensione

Eccomi finalmente qui a parlare del secondo romanzo di Maria Antonietta.
Partiamo dal precisare che Unlimited è una trilogia, quindi posso dire che questo libro è un collante preciso tra l’inizio scoppiettante e il prossimo, per il quale ci si aspettano fuoco e fiamme.
Se nel primo l’azione mafiosa e le scene adrenaliniche la facevano da padrone per farci catapultare in questo mondo corrotto e pericoloso di Boston, ora andiamo ad approfondire l’aspetto psicologico e caratteriale di ogni personaggio.
Già in Unlimited 1 avevamo molti protagonisti e tanta carne al fuoco, adesso troveremo chiarimenti sul perché di molti fatti accaduti, ma anche altri da sbrigliare definitivamente nel prossimo romanzo.
Cheryl e Axel, una coppia perfetta che si compensava, adesso lei è maturata ed è diventata una donna che cerca di mostrarsi forte per non essere soggiogata e schiacciata dai malavitosi che la circondano. Non può più essere fragile, ma deve prendere anche decisioni importanti per la sopravvivenza dei Six.
In questo romanzo la vita e la morte sono strettamente correlati, la fenice e il drago, la famiglia e il tradimento, si contrappongono fino alla fine delle pagine.
È possibile in mezzo al sangue, alle lotte clandestine, ai cadaveri, apprezzare la bellezza della maternità, l’angoscia delle gravidanze, la paura di non riuscire a proteggere gli amori della propria vita.
Nonostante sia un mafia romance, tra le pagine si riesce a cogliere il senso di essere genitore, in tutte le sfaccettature.
Non per altro avremo anche il ritorno sulle scene della madre di Axel e tanti altri dettagli che non posso spoilerare, ma che saprete cogliere leggendolo anche voi.
La bravura di Maria Antonietta è stata tessere una trama fitta e intensa come la tela di un ragno, oltre che creare tanti personaggi tutti indispensabili per completare il puzzle, legati tra loro da segreti, tradimenti, alleanze. Riesce a mantenerli tutti vivi e importanti, senza lasciarne alcuno per strada.
I dialoghi sono forti, coinvolgenti, ruvidi, ma in altri frangenti anche dolci e delicati.
Eccomi finalmente qui a parlare del secondo romanzo di Maria Antonietta.
Partiamo dal precisare che Unlimited è una trilogia, quindi posso dire che questo libro è un collante preciso tra l’inizio scoppiettante e il prossimo, per il quale ci si aspettano fuoco e fiamme.
Se nel primo l’azione mafiosa e le scene adrenaliniche la facevano da padrone per farci catapultare in questo mondo corrotto e pericoloso di Boston, ora andiamo ad approfondire l’aspetto psicologico e caratteriale di ogni personaggio.
Già in Unlimited 1 avevamo molti protagonisti e tanta carne al fuoco, adesso troveremo chiarimenti sul perché di molti fatti accaduti, ma anche altri da sbrigliare definitivamente nel prossimo romanzo.
Cheryl e Axel, una coppia perfetta che si compensava, adesso lei è maturata ed è diventata una donna che cerca di mostrarsi forte per non essere soggiogata e schiacciata dai malavitosi che la circondano. Non può più essere fragile, ma deve prendere anche decisioni importanti per la sopravvivenza dei Six.
In questo romanzo la vita e la morte sono strettamente correlati, la fenice e il drago, la famiglia e il tradimento, si contrappongono fino alla fine delle pagine.
È possibile in mezzo al sangue, alle lotte clandestine, ai cadaveri, apprezzare la bellezza della maternità, l’angoscia delle gravidanze, la paura di non riuscire a proteggere gli amori della propria vita.
Nonostante sia un mafia romance, tra le pagine si riesce a cogliere il senso di essere genitore, in tutte le sfaccettature.
Non per altro avremo anche il ritorno sulle scene della madre di Axel e tanti altri dettagli che non posso spoilerare, ma che saprete cogliere leggendolo anche voi.
La bravura di Maria Antonietta è stata tessere una trama fitta e intensa come la tela di un ragno, oltre che creare tanti personaggi tutti indispensabili per completare il puzzle, legati tra loro da segreti, tradimenti, alleanze. Riesce a mantenerli tutti vivi e importanti, senza lasciarne alcuno per strada.
I dialoghi sono forti, coinvolgenti, ruvidi, ma in altri frangenti anche dolci e delicati.
By secret_ed_00
 

One Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *