Libri, Recensioni, Segnalazioni

Lasciami perdere, Barbara Morini

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 3480 KB
  • Lunghezza stampa: 148
  • Editore: Words Edizioni; 1 edizione (23 maggio 2020)
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ASIN: B0893ZHC25
  • Per acquistarlo clicca qui

Trama

Francesca è una fata molto speciale, Steno un principe per niente azzurro. Lei, dopo aver subìto violenza dieci anni prima, si è confinata in un mondo di incertezze e paure: non ha relazioni sociali e non si lascia toccare. Lui, rinomato ginecologo, scontroso e troppo diretto nelle sue esternazioni, ha appena scoperto il tradimento della moglie e deciso di abbandonare casa e routine a favore di una vita indipendente e solitaria. Con in mano una lista di obiettivi da raggiungere per ritrovare la propria identità, Francesca approda nello studio medico di Steno in cerca di lavoro e lui la assume come segretaria. Le loro vite, tuttavia, sono destinate a incrociarsi in modi differenti e più profondi, grazie anche all’aiuto di una Contessa eccentrica, inaspettata fata madrina. Attorno a loro una vicina che fa magie con ago e filo, due domestiche particolari e una strega in camice bianco. Tra polvere di stelle, desideri inespressi e candeline di compleanno, vivremo la magia di una storia dove tutto è esattamente come sembra.

Recensione

Esiste l’anima gemella secondo voi? Leggendo questo romanzo l’ho pensato anche io.
Lei, Francesca, non è una bella ragazza, magrissima, con occhiali grandi che le coprono il viso. Fragile e insicura, con un passato caratterizzato da un triste episodio che l’ha resa vulnerabile al mondo e alle persone. Cerca di essere invisibile, non sopporta il contatto con le persone, solitaria e taciturna.
Lui, Steno, ginecologo di professione, bello da mozzare il fiato, alto e possente, circondato da donne adoranti che litigano per aver un appuntamento con lui. Graffiante con le parole, dopo il matrimonio concluso in divorzio, non ha proprio più filtri. Dice quello che pensa senza esitazioni, ma preferisce il silenzio, allontanandosi dal cliché delle donne che lo desiderano.
Cos’hanno in comune questi due personaggi? Beh innanzitutto i silenzi senza imbarazzo, il cinema d’essay, l’arte contemporanea, la pace di non dover essere qualcun altro. Essere se stessi, con i propri limiti.
Da quando Francesca inizierà a lavorare per lui come segretaria, la sua vita pian piano cambierà, riuscendo a spuntare i punti della lista che si è posta per essere felice e tornare a vivere. Riuscirà a compiere ogni suo desiderio scritto su quel fogliettino? Riuscirà Steno ad avvicinarsi a lei?
Questo romanzo è di una delicatezza disarmante, proprio come la protagonista. Leggendo si ha la sensazione di fragilità, da maneggiare con cura come le ali di una farfalla, sottili e delicate. Anzi. Come le ali di una fata. Cosa c’entra? Dovete leggere questo dolcissimo romanzo per scoprirlo.
Assolutamente da leggere!
By Secret_ed_00

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *