Libri, Recensioni, Segnalazioni

Il sole in sella, Giorgia Antonelli

  • Copertina flessibile: 232 pagine
  • Editore: Aporema Edizioni (15 maggio 2020)
  • Lingua: Italiano
  • ISBN-10: 8832144603
  • ISBN-13: 978-8832144604

 

Trama

Per molti la boxe è uno sport che rappresenta la metafora della vita: si colpisce, si è colpiti, si va al tappeto e ci si deve rialzare. Anche l’equitazione può essere vista in questo modo. Non importa quante volte sei sbalzato dalla sella; se vuoi continuare a correre, devi risalirci una volta in più. Qui però non sei solo a combattere: c’è il cavallo, fedele alleato dell’uomo dalla notte dei tempi. Nel rapporto con questo nobile animale, Giorgia troverà la forza di affrontare e superare i mille imprevisti che la vita le metterà davanti, per far rinascere la luce della speranza e per riaccendere “Il sole in sella”.

Recensione

Un romanzo delicato come una lettera di una amica che ti racconta la sua vita. Essendoci molti riferimenti agli anni 90/2000 e avendo quasi la stessa età dell’autrice, penso sia proprio giusto il mio riferimento a uno scambio epistolare che ha accompagnato la nostra adolescenza. Altro che cellulari del giorno d’oggi.
L’attesa del postino, l’ansia di leggere aggiornamenti da parte della nostra amica di penna, l’emozione di scoprirne il contenuto. Ecco. Giorgia in questo romanzo ci scrive della vita della protagonista, dalle sue emozioni alle sue delusioni. L’avvicinarsi al maneggio e all’amore dei cavalli, saranno la costante di un presente a volte troppo stretto.
Quando il mondo del lavoro, le difficoltà familiari, il susseguirsi di episodi che mettono a dura prova il suo equilibrio psicologico, gli animali riescono a darle sempre la forza di reagire.
Un romanzo psicologico che può aiutare quelle persone che pensano di toccare il fondo: non si è soli e non è tutto rose e fiori ma c’è sempre qualcosa o qualcuno che ti farà guardare avanti per ritrovare un nuovo equilibrio. Tutti noi abbiamo Un ikigai ovvero un motivo per alzarsi la mattina, basta trovarlo.Pochi dialoghi, ma molti eventi in successione temporale che ti porteranno fino alla fine, chiedendoti come la vita della protagonista sia oggi. Come una amica da tanto tempo.

By Secret_ed_00

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *