Libri, Recensioni, Segnalazioni

Area zero, Giuseppe Panto’

  • Editore : Prospero Editore (3 dicembre 2020)
  • Lingua: : Italiano
  • Copertina flessibile : 160 pagine
  • ISBN-10 : 8831304275
  • ISBN-13 : 978-8831304276

Trama

In molti si sono chiesti cosa stessero facendo l’11-11-11 alle ore 11 e 11. Una rara coincidenza temporale, che per Ludovico Vita rappresenta l’inizio di un percorso doloroso e di scoperta: una telefonata proveniente dalla Svizzera lo informa che i suoi genitori sono morti in una stanza d’albergo. Rifiutandosi di accettare l’idea di un suicidio, Ludovico avvia un’indagine personale seguendo una scia di indizi disseminati in fondo alle pagine di classici della letteratura, che lo conducono a una terza persona. Un caleidoscopio di incontri e situazioni imprevedibili lo porterà così a scoprire la verità e a comporre una nuova immagine della sua vita, passata, presente e futura.

Recensione

Questo romanzo , che mi è piaciuto davvero molto, lo riassumerei con la parola “viaggio”. È un viaggio nella memoria di un possibile assassino, un viaggio nella letteratura perché tutti gli indizi sono scritti tra le pagine di vecchi classici romanzi, un viaggio tra le vie di Milano alla ricerca di altri indizi, un viaggio nella mente del protagonista che leggendo questi pensieri inizierà a dubitare del suo presente e del suo agire, un viaggio nella storia perché ogni scritto ha una data precisa e racconta anche qualcosa che è successo in quel periodo, un viaggio districato per risolvere un giallo colmo di colpi di scena. Tutto inizierà l’11/11/2011 alle ore 11:11, quando Ludovico troverà i suoi genitori morti suicida in una stanza d’albergo. Eppure lui non è convinto di questo omicidio e inizierà ad indagare da solo. O meglio durante il suo cammino per scoprire cosa sia successo veramente, avrà accanto a sé tre donne differenti e cercherà di comprendere anche i suoi sentimenti. Un viaggio nel suo cuore.

Credete nei segni e nel destino? Credete nell’amore? E se quell’amore non è corrisposto o comunque non è vissuto come si vorrebbe, può portare all’ossessione? 

Un bellissimo romanzo dalla trama costruita egregiamente, originale e per nulla banale, che vi terrà incollati fino all’ultima pagina!

Da leggere 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.