Libri, Recensioni, Segnalazioni

Sangue freddo, Robert Bryndza

  • ASIN ‏ : ‎ B09HSZY3GQ
  • Editore ‏ : ‎ Newton Compton Editori (4 novembre 2021)
  • Dimensioni file ‏ : ‎ 1190 KB
  • Copertina rigida ‏ : ‎ 352 pagine
  • ISBN-10 ‏ : ‎ 8822758080
  • ISBN-13 ‏ : ‎ 978-8822758088

Trama

Un’indagine della detective Erika Foster

La valigia è logora, la zip arrugginita. Quando riesce a forzare la cerniera, Erika Foster si trova davanti qualcosa di inaspettato…

Sulle rive del Tamigi viene ritrovato il corpo martoriato di un ragazzo. La detective Erika Foster è scioccata dalla macabra scoperta, tanto più che c’è un precedente, un omicidio altrettanto brutale… Due settimane prima, infatti, in una valigia identica era stato rinvenuto il corpo di una ragazza. Che cosa collega le due vittime? Erika e la sua squadra si mettono al lavoro e i loro peggiori timori trovano presto conferma: c’è uno spietato serial killer in circolazione. E va fermato al più presto.

Ma proprio quando l’indagine comincia a fare emergere una pista promettente, Erika subisce una violenta aggressione che la costringe a un riposo forzato. Un inconveniente che, insieme ai problemi della sua disastrosa vita privata, rischia di distoglierla dalla caccia all’uomo.

La conta delle vittime non si ferma, ed Erika non ha scelta: deve tornare al lavoro e trovare l’assassino il prima possibile. Perché qualcuno che è molto vicino a lei potrebbe essere in pericolo. Riuscirà a salvare la vita di altri innocenti prima che sia troppo tardi?

Recensione

Un romanzo thriller da mozzare il fiato, scritto alla perfezione con una trama da lasciar a bocca aperta.
La detective Erika Foster sta indagando con la sua squadra sul ritrovamento di due valigie con dentro due cadaveri fatti a pezzi. Erano sulle sponde del Tamigi e quindi l’acqua ha reso quasi impossibile il riconoscimento. Occorre la scientifica e tante idee per venire a capo di questa matassa tanto complicata.
Se da una parte abbiamo i capitoli in cui troviamo le indagini dalla polizia, dall’altra ci sono capitoli in prima persona scritti da una certa Nina. Un diario. Un fiume di pensieri che ha avuto la necessità di tirare fuori e metterli nero su bianco. Ma chi è? E chi è questo Max di cui si è innamorata, con una mentalità così oscura e perversa? E’ bello vedere la personalità di tutti i personaggi, messi a nudo, nei loro sbagli e nelle loro fragilità.
Vi parlo solo di Erika, per non spoilerare: una donna che cerca di essere forte e distaccata, professionale che piange nel buio per non farsi vedere da nessuno. Il bisogno di aprirsi, ma l’orgoglio di tenersi tutto dentro.
Una crescita psicologica, una evoluzione delle indagini, colpi di scena scioccanti: tutto per farvi capitolare in una lotta contro il tempo fino alle ultime pagine del libro.
Questo è il 5° romanzo della saga, ma tranquilli: si legge senza problemi anche non avendo letto i primi. Anzi,ti invoglia a recuperare dall’inizio per comprendere meglio i personaggi fissi nella storia ( cosa che farò sicuramente).
Da leggere

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.