Libri, Recensioni, Segnalazioni

La saga dei Borgia. Un solo uomo al potere, Alex Connor

  • ASIN ‏ : ‎ B09SW1XLSS
  • Editore ‏ : ‎ Newton Compton Editori (10 marzo 2022)
  • Lunghezza stampa ‏ : ‎ 343 pagine

Trama

I Borgia sono al culmine del loro potere. Sono in molti a temere la loro ambizione, avidità e violenza. In pochi osano sfidarle: solo personalità come il vendicativo cardinale Della Rovere, il grande re Carlo VIII e il fanatico Savonarola. Circondato dai nemici, papa Borgia si affida al suo spietato e carismatico figlio Cesare, che tuttavia non intende farsi ingabbiare nel ruolo di cardinale. Mentre Lucrezia cerca di sottrarsi al matrimonio con un rampollo degli Sforza e Carlo VIII si prepara a invadere l’Italia per soggiogare Alessandro VI, i tumulti nelle strade di Roma arrivano a minacciare il Vaticano. E quando il papa decide di promuovere l’arrogante figlio Juan a capo dell’esercito pontificio, la rivalità tra i fratelli raggiunge picchi pericolosi. L’errore di giudizio di Alessandro VI sarà così grave da scatenare un vero bagno di sangue: un disastro che travolgerà ogni cosa, sia dentro che fuori le mura del Vaticano.

Recensione

Siamo nel periodo del Rinascimento. In Italia Rodrigo Borgia, rinominato Alessandro VI, divenne Papa. Il periodo è teso per via degli scontri tra la Francia, la Spagna e l’Italia.

L’autrice ha premiato i dialoghi complessi tra i grandi protagonisti del periodo, mettendone in risalto, in base alle loro parole, i caratteri della così ampiamente discussa famiglia Borgia.

Rodrigo Borgia, severo, crudele e spietato. Fa paura a chiunque, a tal punto che tutti cercano di assecondarlo sempre, senza contraddirlo. Pena: morte atroce e sofferenza.

Cesare Borgia, fatto nominare cardinale da suo padre, in realtà scalpita perché vorrebbe partecipare attivamente alla guerra e alle spedizioni. Si sente in competizione col fratello Juan, che reputa incompetente.

Le donne sono fredde e manipolatrici, come Lucrezia Borgia, determinata e spietata. Non guarda in faccia a nessuno pur di raggiungere i suoi scopi.

Questi alcuni dei molteplici personaggi che compaiono nel romanzo, tutti determinanti in quel periodo, necessari alla storia per essere meglio compresa e contestualizzata.

Sono tutti cosi reali, con le loro fragilità e i loro difetti e, tramite le loro parole, conosceremo gli eventi storici, ma anche i loro pensieri più profondi.

Una trama fitta anche se non ci sono azioni dirette, o comunque sono poche, ma per il resto vengono raccontate direttamente dai personaggi. Come dei quadri che incorniciano i momenti. Con pennellate decise e veloci ma che racchiudono l’eternità di quel quotidiano.

Spie, vendette, decisioni sbagliate, bugie, amanti segreti e rivelati: tutto vortica tra le mura dei Borgia.

Da leggere

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.